EN / HU
User's name / E-mail address

Password

I lost my password
 
 
 
Translator: Krivácsi Anikó
Date: 2006
Page count: 360 pages
Format: B/5
ISBN: 978-963-9548-79-4
Category: from Italian
Series: Homo religiosus

Original price: 3500 Ft

Il credente nelle religioni ebraica, musulmana e cristiana
Trattato di Antropologia del Sacro, 5.

 

Il Trattato di antropologia affronta le tre grandi religioni monoteistiche dal punto di vista del credente, non senza che il direttore dell’opera collochi i progenitori di Abramo nel contesto generale del cammino millenario dell’umanitŕ a partire dalla cultura di Olduvai in Africa, per giungere in Palestina, e anche che Luigi Cagni abbia delineato la religiositŕ di Sumer e di Babilonia.
L’Antico Testamento č svolto da Henry Cazelles, il giudaismo e la vita ebraica da Pierre Lenhardt, mentre l’uomo nel Nuovo Testamento e la nascita di un’antropologia cristiana sono delineati, rispettivamente, da Rinaldo Fabris e da Paul Hubert Poirier. Il fedele musulmano č opera di Roger Arnaldez.
Julien Ries nelle conclusioni tematizza il sacro e la santitŕ nella vita del credente ebreo, cristiano e musulmano.
Il Trattato di Antropologia del Sacro č un'opera in dieci volumi diretta dal grande storico delle religioni Julien Ries. Scopo fondamentale č la comprensione dell'uomo come soggetto dell'esperienza del sacro. L'Antropologia religiosa ne studia la struttura fondamentale, la coscienza e l'attivitŕ, tramite molteplici tracce e documenti che l'Homo religiosus ci ha lasciato, dal Paleolitico a oggi, come espressione del suo rapporto con una "realtŕ assoluta" che trascende questo mondo ma che vi si manifesta.

RECOMMENDED BOOKS
Original price: 2900 Ft
Original price: 1800 Ft
Original price: 1800 Ft
Original price: 1800 Ft
Original price: 2790 Ft